L’uomo, il suo benessere e il suo sviluppo sono al centro del pensiero e dell’attività di ALNO“.                                    

  

                        



La posa della prima pietra del Gruppo ALNO risale al 1927, quando il suo fondatore, il Signor Albert Nothdurft, iniziò a Wangen, vicino a Göppingen, la sua attività in una piccola falegnameria. 
L’andamento favorevole e la qualità dei prodotti dell’azienda artigiana hanno determinato nel 1957 il trasferimento dello stabilimento a Pfullendorf e la trasformazione nel 1958 della falegnameria artigianale nell’impresa industriale ALNO Möbelwerke GmbH & Co. KG. 

Sull’onda del boom economico in Germania e in Europa degli anni 50 e 60 anche la ALNO Möbelwerke GmbH & Co. KG ha conosciuto un forte e consistente fase di sviluppo, culminata nel 1995 nella trasformazione in società per azioni e l’ammissione alla quotazione nelle borse valori di Francoforte e Stoccarda. 

In Agosto 2003 ha avuto luogo la fusione tra la ALNO AG e il gruppo Casawell Service, un gruppo aziendale attivo in tutto il mondo nel settore delle cucine componibili. Con un fatturato di 439.995.000 EUR nel 2003 e 3032 addetti, la ALNO AG è tra i più grandi produttori di cucine in tutto il mondo.

Accanto agli stabilimenti della sede centrale di Pfullendorf, dove vengono prodotte le cucine componibili di marchio ALNO, la ALNO AG ha anche altre filiali produttive in Germania, che producono cucine per segmenti di mercato speciali: Impuls Küchen
GmbH a Brilon, la Gustav Wellmann GmbH & Co.KG a Enger, la Geba Möbelwerke GmbH con sede a Löhne, come anche la Wellpac Möbelwerke GmbH a Hiddenhausen. 

In Europa ALNO ha sette distributori esclusivi. Inoltre ALNO è presente su tutti i continenti già da diversi anni, grazie ad importatori qualificati, essendo così in grado di proporre le cucine di marchio ALNO sui principali mercati in tutto il mondo.